Divano chaise longue: elemento distintivo della zona living

Cuore pulsante della zona living, il divano è l’elemento centrale della stanza, che deve essere scelto con molta attenzione. Il soggiorno è uno degli ambienti più distintivi di un’abitazione, uno spazio poliedrico, centro di convivialità domestica e aggregazione sociale, zona di relax ed evasione al tempo stesso. Quando si ristruttura o si arreda un soggiorno, gli elementi da considerare sono tanti e non è possibile basarsi esclusivamente sull’estetica dei prodotti. L’estetica è sicuramente un fattore molto importante, ma non è l’unico sul quale ci si debba basare per una scelta assennata.

Il divano diventa quindi oggetto di studio e progettazione in senso lato. Non deve più essere considerato un elemento a sé stante, ma, piuttosto, un oggetto dalla personalità trainante, alla quale fanno seguito ogni altro complemento della stanza. Oggi in commercio ne esistono di moltissimi modelli, uno dei quali spicca tra gli altri per dimensioni, forma e presenza.  Stiamo parlando del divano chaise longue, un elemento di lussuosa dinamicità, dalla personalità dirompente e dalle versatili caratteristiche.

Quando e come sceglierlo

Il divano è senza dubbio un elemento molto importante della casa. Occupa uno spazio privilegiato, in una zona che è vissuta appieno da tutti. Essendo un oggetto esposto continuamente alla vista di tutti, è giusto che sia scelto ponderando con attenzione la valutazione da fare. Chaise longue è un termine francese che significa letteralmente “sedia lunga”. In passato, soprattutto durante il periodo rococò, nel XVIII secolo, era un mobile molto comune nelle case dell’alta società, nei palazzi eleganti e nelle ville di campagna.

Per questo motivo il divano, storicamente, è un mobile associato alla comodità lussuosa e distintiva. Un complemento che permette di sdraiarsi e rilassarsi completamente. Oggi il divano chaise longue mantiene un significato ed un’estetica molto simile al suo uso iniziale. Sinonimo di comfort è un complemento che deve essere scelto quando si vuole dare una svolta decisiva all’aspetto e all’atmosfera di un ambiente familiare. Caratterizza e distingue qualunque tipologia di ambiente nel quale viene inserito, mentre le sue linee sinuose e conservative, troneggiano al di sopra di qualunque altro componente d’arredo. Tutto gira attorno al divano, ogni sfumatura, ogni sfaccettatura.

Divano chaise longue: quale scegliere

La scelta può variare per un divano chaise loungue dalla forma piuttosto conservativa, come ad esempio il Floyd-Hi 2 System, un divano componibile dalla forma fluida che si sviluppa nello spazio a creare la composizione desiderata, per soluzioni dalla grande sobrietà e generosità di seduta. Oppure è possibile scegliere un divano modulare dall’aspetto informale e dal comfort soffice, dolce e malleabile, come quello dell’ Extrasoft che sfoggia un accattivante design di Piero Lissoni. In questa soluzione le sedute accoglienti e ospitali che si accostano l’una all’altra in geometrie regolari, ma dai contorni incerti, creano un forte effetto rilassato.

Infine, tutte le qualità di un divano chaise loungue le possiamo ritrovare nel modello Chemise, soffice ed invitante che avvolge con calda sensualità. La morbida cuscinatura offre il massimo del comfort per un totale relax.

Divano chaise longue: vero tocco di stile

Arredare il soggiorno non è impresa da poco. È un impegno che necessita di capacità tecniche, estetiche e visive che solo esperti arredatori d’interni e architetti, possono vantare nel proprio know-how. Solo sotto un’attenta supervisione e attraverso l’impegno di un progetto completo, si possono raggiungere risultati soddisfacenti.

La scelta di un divano chaise lounge presuppone conoscenze e una certa predisposizione alla visualizzazione tridimensionale di uno studio cartaceo. È necessario conoscere i materiali per scegliere solamente le migliori soluzioni disponibili sul mercato. Soluzioni durevoli nel tempo e resistenti all’usura, materiali dal carattere inconfondibile che, nonostante lo scorrere degli anni, siano sempre portati a testimoniare qualità ed eccellenza.

Altre fattore decisivo nella scelta di un divano chaise lounge è lo spazio di cui si dispone. Essendo il divano l’elemento distintivo dell’ambiente, deve essergli riservato lo spazio che merita. Non mero complemento d’arredo relegato ad un angolo della stanza per svolgere semplicemente la sua funzione, ma oggetto di centrale apprezzamento e catalizzatore dell’attenzione.

Le dimensioni del complemento devono essere bene equilibrate all’ampiezza dell’area a cui è destinato. Non la deve invadere, ma non vi deve nemmeno scomparire, inghiottito da un’immensità di spaventoso vuoto. Deve avere le dimensioni adeguate al resto del mobilio, senza che ne sia sopraffatto e scompaia in una moltitudine di altri oggetti ed elementi. Il divano chaise longue non deve nemmeno prevalere con arroganza sul resto dell’arredamento, ma deve equilibrare ogni elemento che venga comparato alla sua forma e alle sue dimensioni.

Esempio di perfetto equilibrio in spazi contenuto è la “Casa dai mille colori”, progetto elaborato per un delizioso appartamento poco fuori Milano, dove, nella zona living, convivono perfettamente molti dettagli distintivi. Fra tutti spicca, senza osare troppo, un divano chaise lounge in stoffa bianca, perfettamente armonizzato all’interno di un ambiente sapientemente arredato.

Call Now Button