Porta vetro scorrevole: trasparenze, luce e armonie

La porta vetro scorrevole è una soluzione versatile che offre grandi opportunità d’arredo. Una soluzione adatta a moltissime diverse tipologie di ambienti e di stili, che arricchiscono il proprio valore grazie alla praticità e all’indubbia estetica di questo elemento dall’accattivante design. Si tratta di un elemento pratico, ma anche decorativo, che crea continuità tra gli spazi, lasciando sempre intatta privacy e riservatezza necessaria. Una porta in vetro scorrevole dona fluidità agli ambienti, li separa, ma non li divide, li congiunge, senza riunirli davvero. Si possono trarre grandi vantaggi dall’aggiungere una porta scorrevole al proprio arredamento. Vantaggi nell’estetica, ma anche negli spazi. Conquista in termini di dimensioni e libertà, maggior maneggevolezza e una scorrevolezza senza eguali. Leggera da chiudere, durevole nel tempo e impareggiabile compagna di stile, la porta vetro scorrevole, è una soluzione unica ai problemi di spazio, eleganza e gusto.

Porta vetro scorrevole: ridefinire gli spazi con libertà

Il suo più grande pregio è senza dubbio la capacità di ridefinire gli spazi, senza costrizioni, vincoli, compromessi e rinunce. Libera spazio, ingrandisce, ma separa, unisce, ma divide. È un must dell’arredamento contemporaneo, che trae in salvo in tantissime occasioni.

La porta vetro scorrevole, può scomparire totalmente all’interno del controtelaio, oppure scorrere sopra ad una parte fissa. Libera completamente i passaggi, lasciando spazio ingombro, disponibile e utilizzabile per ulteriori soluzioni d’arredo. Unisce la possibilità di sfruttare al 100% gli spazi, con la capacità di diffondere e ottimizzare la luce negli ambienti, sia quella naturale che quella artificiale. Una soluzione ottimale per spazi solitamente piccoli, o poco illuminati (come ad esempio bagni, ripostigli, sottoscala, guardaroba).

Progettate per definire gli spazi, delimitano e contengono senza chiudere e imprigionare. Lasciano lo spazio libero di essere vissuto e al tempo stesso lo ridefiniscono in base alle dimensioni e all’arredamento. Si adattano perfettamente a qualunque stile, emblema del gusto contemporaneo ed elemento congiuntivo tra gusto passato e presente. Come ad esempio la VELARIA di RIMADESIO, dalle infinite potenzialità. Un progetto in cui i pannelli vengono realizzati sempre su misura, con un profilo strutturale in alluminio di minimo spessore che valorizza al massimo le qualità estetiche esclusive del vetro Rimadesio. Si tratta di una porta scorrevole che definisce gli spazi con leggerezza, suggerendo soluzioni funzionali dal forte impatto scenico. Innovativi sistemi di scorrimento, suggestivi cristalli temperati e stratificati, profili e maniglie dal design attuale sono gli elementi di questa nuova collezione di pannelli scorrevoli, che rappresenta un’innovativa risorsa nel mondo dell’arredo.

Racchiudere senza chiudere

L’ariosità è indubbiamente una delle caratteristiche principali della porta vetro scorrevole.

Rispetto alle classiche porte a battente, lasciano grande spazio di manovrabilità, costituendo materialmente un minor ingombro. Possono essere installate in ambienti piccoli, dove una normale porta a battente non potrebbe essere aperta del tutto, ma sono fantastiche soluzioni anche in stanze molto grandi.

Ed è proprio la luminosità e l’ariosità che traspirano da queste porte, che le trasforma in elementi estetici invidiabili e perfetti, anche negli ambienti più grandi e lussuosi. Installarle vuol dire creare stanze, vincolare l’ambiente, delineare una zona. Ma il vetro lascia sempre spazio, allo spazio stesso. La trasparenza gioca un ruolo fondamentale nel creare profondità di campo e tridimensionalità. Vedere attraverso, significa vedere oltre. Vuol dire entrare in una stanza, non essendoci fisicamente entrati. Significa avere sempre tutto sotto controllo, senza l’esasperante esagerazione di una divisione netta e definitiva imposta dalle classiche porte a battente, di qualunque materiale siano fatte.

Nell’ ”Appartamento di campagna” possiamo ritroviamo un esempio di ingegnoso utilizzo di una porta scorrevole in vetro. Colori, natura e la comodità di una porta che non ruba spazio vitale e non sottrae ariosità ad una stanza, con il suo inutile ingombro.

Stesso discorso per il progetto dell’ “Appartamento a Milano”, un grande appartamento milanese interamente rinnovato nella divisione dello spazio, nell’illuminazione e nella distribuzione dell’arredo, con l’inserimento di una grande porta vetro scorrevole, colori sobri e ricercate finiture delle superfici.

 

Cabine armadio

La porta vetro scorrevole è spesso impiegata anche come migliore soluzione per le cabine armadio. Molte case produttrici, come ad esempio Rimadesio, ha reinventato la porta scorrevole grazie al sistema Graphis light. Specificatamente ideato per chiudere cabine armadio e nicchie, è caratterizzato da un pannello in vetro laccato monofronte, che coniuga leggerezza e purezza del design. Il sistema è definito da un profilo strutturale in alluminio, dotato di esclusive guarnizioni in gomma siliconica e polipropilene che garantiscono la perfetta tenuta alla polvere. Rimadesio ha perfezionato anche il sistema di scorrimento utilizzando dei binari a soffitto, parete, e incasso, che garantiscono la massima semplicità̀ di progettazione e una totale integrazione architettonica. Una collezione unica nella quale è possibile trovare diverse soluzioni di stile, nonché spunti e idee innovative per arredare i propri ambienti.

Un’altro sistema di pannellatura è utilizzato da DEROSSO. Aliante System è un  sistema innovativo per arredare liberamente tutti gli ambienti della casa, utilizzando al millimetro lo spazio disponibile.

Un sistema di ante scorrevoli per chiudere spazi di qualsiasi profondità delimitando zone attrezzate nelle stanze del giorno come in quelle della notte.

 

 

Share your thoughts

Call Now Button